Asparago Violetto di Albenga - 500g - 1kg

    Asparago Violetto di Albenga - 500g - 1kg

    0,00 €
    Non disponibile

    L'asparago Violetto di Albenga, coltura antichissima e ormai abbandonata da molti agricoltori per limitate capacità produttive.

    Colore unico al mondo, il violetto possiede 40 cromosomi a differenza del classico asparago, e per questo motivo non può incrociarsi con altre varietà, cioè non può “imbastardirsi”.

    Morbido e burroso, per niente aggressivo, ha un sapore delicato e può essere consumato al 100% senza scarto alcuno.

    È un asparago tenero, che si adatta facilmente a qualsiasi tipo di cottura. Si abbina particolarmente al pesce

    Grazie alla sua unicità, da oltre 15 anni è diventato Presidio Slow Food.

    Origine: Italia - Albenga (SV)

    Selezionare il formato da 500g o 1Kg

    Supplemento per l’imballaggio isotermico 2.00€

    Quantità:

    Spedizione Gratuita per Ordini Superiori a 79€

    Quello dell’asparagicoltore è un lavoro di lunga attesa e pazienza. Solo dopo il quarto anno dalla semina si ha un raccolto vero e proprio.

    In molti hanno anche provato a portarlo in altri Paesi, California, Nuova Zelanda e Australia, ma con scarsissimi risultati. Questo perché la Piana di Albenga possiede un profondo strato sabbioso e limoso, ma anche grazie al microclima e alla salinità del terreno (dovuta anche alla vicinanza del mare). 

    Presidio Slow Food
    I presidi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali.

    La varietà
    L'asparago Violetto di Albenga è unico, poiché possiede 40 cromosomi certificati anziché i 20 in dotazione a tutte le altre varietà.
    I suoi turioni si caratterizzano per le dimensioni medio-grandi e per il colore viola profondo, che sfuma gradatamente in bianco verso la base.
    Al palato risulta morbido, burroso, scarso di fibrosita e dal sapore intenso. Si presta molteplici ricette, ma le più adatte sono quelle che ne possono esaltare la delicatezza.

    Il territorio
    I produttori del presidio coltivano l'asparago complessivamente in circa 0,6 ettari nei territori alluvionali della Piana di Albenga, in provincia di Savona.
    Il terreno è costituito da un profondo strato sabbioso e limoso. Il clima è mite e ventilato grazie alla vicinanza del mare.

    La coltivazione
    I coltivatori dal presidio Slow Food selezionano e si autoproducono i semi da generazioni.
    I rizomi, da cui originano i turioni, si impiantano da febbraio ad aprile su terreno precedentemente lavorato e fertilizzato con letame e/o concimi organici.
    Si pratica l'irrigazione a pioggia o a goccia e la rimozione delle erbe infestanti è manuale

    La raccolta
    Gli asparagi si raccolgono manualmente a seconda dell'andamento climatico stagionale, a partire dal giorno di San Giuseppe (19 marzo) fino a San Giovanni Battista (24 giugno) . Prima della commercializzazione e del confezionamento sono cerniti, lavati e spazzolati


    Qualche suggerimento per gustarlo al meglio.

    - Crudo per assaporare in pieno le qualità: tagliare l'asparago a fettine sottili (solo la parte Viola) cospargerle con un pizzico di sale e lasciare qualche minuto macerare.

    Quindi sciacquarli e condirli con olio extravergine d'oliva sale e una spruzzata di limone;

    - Bollito o (ancora meglio a vapore) accompagnato da maionese vengono esaltate la finezza ed il sapore delicato del Violetto (determinante la cottura in piedi con acqua bassa - che copre solo la parte bianca - in maniera tale da cuocere a vapore viola);

    - Passato in padella con burro e parmigiano;

    - Gratinato al forno con prosciutto e formaggio;

    - in padella con le uova (a piacimento);

     spellata e tritata (solo la parte bianca dell'asparago) ottima per risotti e condimenti alla pasta.

    E' importantissimo che vengano rispettati i tempi di cottura che devono essere sempre molto brevi per far sì che non si perda consistenza colore e profumo caratteristiche uniche di questo prodotto.

    Esaurito

    Riferimenti specifici

    Az. Agr. Montano di Marialuisa Parodi - Ceriale (SV)

    L'antica tradizione agreste della nostra famiglia è stata sicuramente, ed è tutt'or, la spinta che ci consente, malgrado l'appiattimento generale dei gusti portato dalla globalizzazione, di resistere nel valorizzare vecchie produzioni soprattutto con antichi sistemi di coltivazione, obsoleti altrove sicuramente, ma necessari sul nostro territorio per far si che gli antichi sapori giungano sulla tavola degli appassionati della cucina di qualità.

    Noi crediamo in questo e nel nostro territorio, quella sottile strisciadi terra tra mare e monti, antica pianura alluvionale che, grazie al microclima, permette la produzione di alcune eccellenze, per noi il vero tesoro, "I 4 di Albenga".

    - Asparago Violetto (Presidio Slow Food)
    - Carciofo Spinoso
    - Zucchina Trombetta
    - Pomodoro Cuor di Bue

    I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno acquistato anche:

    arrow_back
    arrow_forward

    8 altri prodotti della stessa categoria:

    arrow_back
    arrow_forward

    Asparago Violetto di Albenga - 500g - 1kg

    0,00 €